Sovana

Nel cuore dell’Area del Tufo, Sovana è uno dei “Borghi più Belli d’Italia”, dista solamente 23 chilometri dalle Cascate del Mulino ed è una tappa imperdibile di una vacanza di relax a Saturnia.

Di origine etrusca, la città di Sovana divenne un municipio in epoca romana. A partire dal V secolo divenne sede vescovile e l’abitato odierno è frutto dello sviluppo avvenuto in epoca medievale, sotto il governo della famiglia Aldobrandeschi, che vi costruì un castello nell’XI secolo. Nel corso del Medioevo Sovana venne innalzata a libero comune, fu capitale dell’omonima contea con a capo la famiglia Orsini, passò poi ai senesi, nel XV e infine ai Medici divenendo parte del Granducato di Toscana a partire dal XVI secolo.

Sovana è storicamente celebre anche per aver donato i natali a Ildebrabndo di Suana, meglio noto alle cronache come Papa Gregorio II, noto per la sua lotta per le investiture in contrapposizione con l’Imperatore Enrico IV e per il celebre aneddoto dell’incontro a Canossa.

A Sovana, ogni anno da Maggio ad Agosto, si svolge una rassegna di eventi, festival e manifestazioni artistiche, “Sovana Aperta” è un appuntamento imperdibile dedicato all’arte, alla storia ed alla cultura di Sovana, incontri, concerti, rappresentazioni teatrali ed eventi.

cosa vedere a sovana

Cattedrale di San Pietro

Edificata tra l’VIII e il IX secolo, la Cattedrale di San Pietro è uno degli edifici più belli di Sovana. L’edificio è stato quasi completamente ricostruito a partire dal 1248, in stile romanico-gotico. Il portale di ingresso riporta alcune preziose decorazioni, un cavaliere armato, una sirena, l’albero della vita, pavoni, rose, figure a spirale. All’interno, i capitelli delle colonne riportano anch’essi alcune decorazioni, uno raffigura scene dell’antico testamento. Ciò che rende unica la Cattedrale è il suo orientamento astronomico, il 21 Giugno, il giorno del solstizio estivo, il primo raggio di sole attraversa tutta la navata e giunge fino alla parete opposta creando un gioco di luce bellissimo, seguendo i canoni costruttivi delle popolazioni nordiche.

Chiesa di Santa Maria Maggiore

Costruita nel 1100 la Chiesa di Santa Maria Maggiore si trova in Piazza del Pretorio a Sovana. Nel corso dei secoli la chiesa ha subito alcune ristrutturazioni che ne hanno modificato l’aspetto originario, saccheggiata dai senesi e dalla vicina Pitigliano nella prima metà del XV secolo, la chiesa venne quasi completamente ricostruita nel 1500.Alla chiesa si accede per mezzo di un portale romanico-gotico, l’interno si divide in tre navate, l’elemento più bello è sicuramente il ciborio in pietra, uno dei pochissimi in Toscana in stile preromanico, ricco di decorazioni con motivi vegetali, geometrici e animali. Molto interessanti gli affreschi di scuola umbro-senese del 1500, un affresco della Crocifissione dei Santi e uno della Madonna in Trono con Bambino e due Sante, entrambi della prima metà del XVI secolo.

Palazzo dell’Archivio

Edificato nel XII secolo, il palazzo svolse la funzione di sede comunale. In seguito all’assedio delle truppe della Contea di Pitigliano, venne ricostruita nella seconda metà del 1400, nel 1588 venne annesso l’orologio e nel 1600 il campanile a vela. A partire dal XVII secolo, l’edificio divenne sede dell’Archivio di Sovana. Il palazzo si affaccia su Piazza del Pretorio, si compone di due edifici interamente realizzati in tufo, sulla facciata  si trova il grande orologio.

 

Parco Archeologico

L’Area del Tufo custodisce un prezioso patrimonio etrusco/romano, rappresentato dagli antichi insediamenti, le vie cave e le necropoli, facenti parte del Parco Archeologico Area del Tufo. Le Necropoli rappresentano la testimonianza più ricca e conosciuta, si sviluppano per tutto il territorio e sono state oggetto di numerose compagnie di scavo, i reperti rinvenuti, sono custoditi nei musei archeologici della Maremma. Tra le principali tombe da scoprire : Tomba Ildebranda, Tomba della Sirena, Tomba del Tifone,Tomba Ildebranda.

PARCO ARCHEOLOGICO AREA DEL TUFO
Piazza del Municipio, 15 – 58010 Sovana (GR)
Per gli orari di apertura :
Web: www.leviecave.it

recensioni dei visitatori su sovana in toscana