Terme Libere in Toscana

Cosa c’è di più bello che trascorrere una giornata di assoluto relax e benessere alle terme?… Beh, che siano gratuite, ovvio!

La Toscana fortunatamente ha molte Terme Libere tra le quali scegliere, quindi non ci sono più scuse per ritagliarsi una giornata di benessere, scopriamo insieme quali sono le migliori :

1. CASCATE DEL MULINO SATURNIA

Il primo posto è riservato naturalmente alle Cascate del Mulino, tra le più belle terme libere nel Mondo, un luogo magico e sicuramente unico nel suo genere, da visitare almeno una volta nella vita – anche se siamo sicuri che una volta scoperte, diventeranno una tappa fissa :)- Le Cascate del Mulino si trovano a Saturnia, in provincia di Grosseto, nel profondo sud della Toscana e sono uno dei gioielli più preziosi della Maremma, incarnandone ogni aspetto più bello, la natura, il benessere ed il relax! Le Cascatelle, come sono affettuosamente chiamate dalla gente del luogo, sono veramente uniche, una grande cascata di acqua solfurea termale a 37°C scorre incessante tutto l’anno creando, nella sottostante roccia calcarea, tante piccole piscine, nelle quali è possibile immergersi e lasciarsi cullare dall’acqua, un’esperienza davvero speciale! Inoltre le acque termali di Saturnia hanno importantissime proprietà benefiche, sono infatti utilissime nel trattamento di patologie dermatologiche, respiratorie e circolatorie. Un consiglio, rimanete fino a tardi per un bagno di notte, è un’esperienza mistica!

2. BAGNI SAN FILIPPO

In Val d’Orcia, nel sud della ToscanaBagni San Filippo è una caratteristica località turistica, unica per la presenza di diverse sorgenti termali, è celebre per la “Balena Bianca” una gigantesca formazione di roccia calcarea sulla quale scorrono le acque termali. Le acque delle terme dei Bagni di San Filippo sono di tipo iper-termale, sgorgano ad una temperatura di 48°C e sono solfureo-solfato-calcico-magnesiache, per queste loro caratteristiche sono particolarmente indicate per il trattamento di infiammazioni, problemi alle articolazioni, patologie respiratorie, dermatologiche e hanno proprietà analgesiche. Le Terme Libere di Bagni San Filippo si trovano proprio alla “Balena Bianca” e presso il corso del Fosso Bianco.

3. BAGNO VIGNONI

A pochissimi chilometri da Siena, in Val d’Orcia, Bagno Vignoni è un altro delizioso borgo medievale a vocazione termale, si tratta di un paesino molto caratteristico, nel cuore del suo centro storico accoglie una grande vasca all’interno della quale sgorga incessantemente acqua termale. La presenza di questa vasca fumante di vapori acquei rende il borgo assolutamente unico nel suo genere! Dalla vasca, le acque defluiscono poi in parte da una rupe verso le vasche di accumulo (passando attraverso gli antichi mulini) ed in parte verso gli stabilimenti termali. Le acque che defluiscono dalla rupe creano il Parco dei Mulini, qui si potranno ammirare i mulini del XII secolo, proseguendo si trovano le vere e proprie terme libere.

4. TERME DEL PETRIOLO

A circa 20 minuti da Siena, troviamo invece le famose Terme del Petriolo, forse in pochi sanno però che esistono anche le Terme Libere del Petriolo e sono assolutamente imperdibili! La portata d’acqua purtroppo non è molto abbondante ma le piscina termale è davvero una chicca, completamente circondata da ciottoli e con vista sul Farma e sulle rovine dell’antico Castello del Petriolo. Molto particolare la possibilità di passare dal freddo al caldo, spostandosi dalle acque calde della sorgente a quelle fredde del fiume Farma.

5. SAN CASCIANO DEI BAGNI

Nella splendida cornice della Val di Chiana, le Terme Libere di San Casciano dei Bagni sono un’attrazione da non perdere. La città di San Casciano è straordinariamente ricca di sorgenti termali, ben 42, e le piscine termali gratuite rappresentano una delle sue particolarità più belle. Conosciute ed amate già in epoca romana, le acque di San Casciano dei Bagni sgorgano a 42°C e sono particolarmente indicate nel trattamento di patologie circolatorie, respiratorie, gastroenteriche e della pelle. Le Terme Libere di San Casciano dei Bagni si trovano appena fuori il paese e sono davvero particolari, delle tre vasche solamente una è aperta quindi vi consigliamo di andare nei momenti di bassa stagione.