Stabilimenti e Terme Libere in Basilicata

La regione della Basilicata ospita un importante polo termale del sud Italia. Uno deli aspetti più interessanti e che donano prestigio ai centri termali di questa terra è l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Nonostante le terme della Basilicata non siano molte note, la qualità delle cure offerte e soprattutto delle sue fonti termali è ampiamente riconosciuta. Altro punto di forza che deriva dalla non eccessiva popolarità delle terme lucanee è l’estrema tranquillità che si respira in questi stabilimenti in ogni periodo dell’anno.

Chi visita le terme della regione Basilicata, inoltre, può  scoprire monumenti e attrazioni turistiche altrettanto poco conosciute e degli stabilimenti ed altrettanto interessanti, senza contare anche l’appeal della costa ionica nel periodo estivo.

La regione Basilicata, comunque nello scenario turistico italiano è la regione che ha incrementato maggiormente l’offerta turistica, merito soprattutto della visibilità data a Matera, e di ciò ne hanno conseguentemente giovato anche le terme della regione.

Le località termali delle regione Basilicata sono poche ma molto belle: Latronico e Rapolla, ed entrambe si trovano nella provincia di Potenza.

A dispetto dell’esiguo numero di destinazioni termali, la Basilicata presenta sotto questo profilo un livello qualitativo di eccellenza: ciascuno dei due stabilimenti presenti nella regione meritano di essere visitati, soprattutto per ciò che concerne i trattamenti curativi delle malattie dismetaboliche, neurovegetative, della pelle e delle patologie artro-reumatiche.