Terme di Pozzuoli

Pozzuoli è una stupenda località balneare famosa in tutto il mondo situata nell’omonimo Golfo, a pochi chilometri dal capoluogo di Regione Napoli. Il comune di Pozzuoli conta circa 81.115 abitanti e fa parte dell’area urbana di Napoli, la città si trova in corrispondenza di un’area vulcanica meglio nota come Campi Flegrei che letteramlmente significa, campi ardenti, in vitù proprio dell’intensa attività vulcanica di questa zona. Lo stabilimento termale le Stufe di Nerone, si ineserisce proprio in questa cornice, è l’unico rappresentante del bussiness termale a Pozzuoli ed è una struttura che ha un intenso legame con il passato, conferitogli dall’antichità delle fonti termali presenti, che sono fra le più antiche d’Italia.

prenota ora

Stabilimento 
Lo stabilimento Stufe di Nerone si trova all’interno di un ampio parco naturale, situato nei dintorni dei famosi Campi Flegrei fra il mare ed al lago Lucrino, ed al suo interno ha circa 20/25 sorgenti termali che si uniscono a formare due laghetti creando un ambiente ideale per chi desidera passare piacevoli giornate di relax immerso nel verde.

Ecco una panoramica delle principali strutture che trovate alle Terme di Pozzuoli:

  • Parco Termale
    Il parco termale è l’estensione a prato inglese che incornicia le oltre venti sorgenti termali che formano i due laghetti.
    Il parco è disseminato di grandi palme ed alberi tipici del micro-clima flegreo che consentono il relax degli ospiti nelle pause fra un immersione e l’altra nelle piscine termali.
    L’agrumeto e le architetture costruite con le viti tipiche della Campania che donano un fascino particolare a questo giardino e relax per gli ospiti delle Terme.
  • Piscine Termali
    Sono presenti due piscine termali:
    – una piscina termale semi-olimpionica all’aperto, fruibile anche nel periodo invernale grazie al tepore delle acque a 35°, con altezza variabile da 1,20 metri a 2,20 metri; superficie complessiva di circa 25 x 10 metri.
    – una piscina termale interna alla temperatura di 40°, indicata per l’azione rigenerante sulle cellule della pelle.
  • Sauna Naturale
    Questo è l’elemento che conferisce il nome allo stabilimento, e certamente uno dei servizi  più caratteristici di questo stabilimento: la sauna naturale o “stufa” ovvero un ambiente che riceve calore in modo naturale dalle sottostanti acque termali.
  • Cure Termali
    Ai percorsi termali basati su idrochinesiterapia, le Terme di Pozzuoli affiancano la possibilità di eseguire cure ginecologiche, cure inalatorie e antro-balneoterapia. Quest’ultima è forse la più rappresentativa delle terapie che si possono trovare presso le Terme di Pozzuoli, grazie all’utilizzo delle caratteristiche “stufe” e dei laghetti formati dalle sorgenti naturali.
  • Centro Benessere
    Il centro benessere propone massaggi, dietologia e trattamenti estetici ma anche servizi aggiuntivi per cerimonie quali addii al celibato o matrimoni, grazie agli spazi ampi e particolarmente suggestivi.

I trattamenti

All’interno dello stabilimento è possibile seguire sia trattamenti curativi che di benessere.
I principali trattamenti curativi offerti sono:

  • Aerosol
  • Sauna
  • Irrigazioni vaginali
  • massoterapia
  • antro-balneo terapia

E’ possibile inoltre usufruire dei seguenti trattamenti di benessere:

  • Massaggi
  • Trattamenti estetici
  • Consulenza dietologo

Servizi

Lo stabilimento termale offre agli ospiti del centro termale, anche i seguenti servizi:

  • Visita medica specialistica
  • miniclub per bambini il sabato e la domenica nel mese di giugno e tutti i giorni
  • Connessione Wi-Fi
  • Area sosta camper
  • Bar

Le acque:

Le acque salso-bromo-iodiche delle Terme di Pozzuoli sgorgano alla temperatura di 74°, ma nel parco termale esistono numerose altre sorgenti termali che formano due laghetti dalle temperature che variano fra i 38 e i 58 gradi.
Le acque di Pozzuoli hanno proprietà tonificanti e anti-infiammatorie e sono indicate in caso di artrosi, acne, reumatismi e malattie delle vie respiratorie.

Come arrivare alle Terme di Pozzuoli

Il modo più comodo per arrivare alle Terme di Pozzuoli è usare l’Autostrada A56 fino a Bacoli, oppure prendere il treno dell’ E.A.V. (Ente Autonomo Volturno) o attraverso il trenino la “Cumana” che come ultima tappa ferma proprio a Pozzuoli. In entrambi i casi il tempo di percorrenza è di circa 30 minuti.

Info e Suggerimenti

Quelle che oggi sono conosciute come Terme di Pozzuoli erano nell’antichità famose come “Terme di Baia” dal nome della amena località che non rappresentava soltanto l’approdo della famosissima Cuma, ma anche la località di villeggiatura più in voga di tutto l’Impero Romano.
Per la bellezza delle sue coste la località antica di Baia fu sede di villeggiatura di quasi tutti i personaggi della Roma antica: da Giulio Cesare, Pompeo Magno, Antonio, Lucullo, Cicerone e Seneca, poi gli imperatori, come Caligola, Claudio, Domiziano, Adriano e Nerone, che ha lasciato un ricordo indelebile, ancorché infausto, perché a Baia avrebbe fatto assassinare la madre Agrippina.
La fortuna di Baia risiede originariamente proprio nella presenza di acque termali: già nel II millennio a.C. vengono furono costruiti impianti termali tanto che, secondo la tradizione, lo stesso concetto di “terme” sarebbe stato inventato proprio qui.
Nel tempo la fama delle terme di Pozzuoli di accresciuta grazie a questi tre ingredienti: le terme, il magnifico paesaggio e le prestigiose frequentazioni, tutti elementi che qui si sono combinati sin dall’antichità.
Decantate per la cura dell’artrite, le Terme di Pozzuoli vengono ricordate da illustri scrittori come Ovidio, Cassiodoro, Plinio il Vecchio, Pietro da Eboli e il Boccaccio.

Block "terme-in-campania-2" not found