Castrocaro Terme

Castrocaro Terme si trova in Romagna, terra di confine a cavallo con la regione Toscana e prende anche il nome di “Terra del Sole”. In effetti, pur trovandosi nella provincia di Forlì-Cesena, Castrocaro dista soltanto una trentina di chilometri dal confine regionale.
Collocata fra i monti della Romagna emiliana, Castrocaro dista una decina di chilometri da Forlì e una trentina da Cesena.
Bologna e la Riviera Adriatica (Rimini e Riccione) distano, invece, entrambe una settantina di chilometri.

Il centro termale rifiorisce sotto il dominio della Signoria medicea nel corso del ‘500, le acque delle Terme di Bagno di Romagna divennero meta di personaggi illustri come Benvenuto Cellini ed uno dei figli di Lorenzo il Magnifico.

prenota ora

Stabilimento 

Il Parco delle Terme di Castrocaro sorge in prossimità del bellissimo e lussuoso Grand Hotel & SPA, una struttura risalente al 1938 costruita in una zona già nota ai Romani per la presenza termale, 2000 anni fa. Tutto l’impianto nel suo insieme riesce a offrire un’esperienza estetica di sicuro impatto. La struttura rispecchia perfettamente lo stile italiano di fine anni ’30 con la tipica architettura e con decorazioni e pitture in stile Liberty e Art Decò.
In questo contesto di carattere retrò con qualche elemento di modernità, vanno a inserirsi senza rompere l’equilibrio le strutture e i numerosi servizi presenti al Grand Hotel & SPA, un luogo dedito alla salute e al benessere.
Tra ristoranti incentrati sulle specialità territoriali, acque termali dove immergersi e ristorarsi e l’eleganza dello stesso Grand Hotel dove si riceve ospitalità: non mancano certo le occasioni per ritemprare il corpo e lo spirito .
Il Grand Hotel e Spa di Castrocaro Terme, oltre ad accogliere ospiti che possono recarvisi per il puro intento di godere di un relax totale, è perfettamente attrezzato anche per coloro che necessitano di trattamenti e interventi di livello medico-sanitario.

Ecco una panoramica delle principali strutture che trovate alle Terme di Castrocaro:

  • Stabilimenti
    Lo stabilimento termale di Castrocaro è annesso al lussuoso Grand Hotel e Terme Spa – Clinica del benessere, resort a 4 stelle Superior, fornito anche di Spa e Centro Benessere.
  • Spa
    Il centro benessere delle Terme di Castrocaro predispone percorsi poli -termali che si compongono di un’”Area Rossa” dedicata alla purificazione depurativa nella quale troviamo: bagno di vapore termale in grotta, sauna, bagno turco con cromoterapia, doccia emozionale, vasca e cascata fredda. Nella Spa di Castrocaro Terme è presente anche un’Area Blu dedicata ai trattamenti con acqua termale:Idropercorso Vascolare Kneipp, stimolazione plantare con ciottoli di fiume e piscina con getti idromassaggio.
  • Piscine termali
    Le piscine termali si compongono di Idropercorso vascolare, con tre vasche a temperature differenziate per la riattivazione del microcircolo sanguigno; una piscina con getti idromassaggio per la tonificazione muscolare e la piscina delle Fontane in cui vengono praticati i corsi di ginnastica in acqua, come AcquaGym, AcquaPilates e AcquaGag.
  • Riabilitazione
    E’ presente anche un reparto appositamente dedicato alla riabilitazione: con trattamenti di Fisioterapia, Idrokinesiterapia, Drenaggio linfatico, Osteopatia Posturale e Micro-correnti, vengono trattate problematiche relative a fibromialgia, patologie vascolari e linfatiche, posturali e ortopediche anche post-traumatiche.

Servizi & Grand Hotel

Il Grand Hotel mette a disposizione dei propri ospiti camere spaziose e dotate di ogni comfort. Gli ambienti, finemente arredati, sono ancora oggi in grado di restituire l’atmosfera e il gusto dell’epoca della fondazione, con elementi moderni che vanno a integrarsi alla perfezione in tale contesto.
L’offerta in quanto a camere è davvero variegata; si va dalla Classic di circa 20 mq alla Executive, la camera da letto più spaziosa ed elegante dell’Hotel, insieme alla Suite, di queste ne esistono di più dimensioni e tipologie: la Junior si presenta con ambiente unico e salottino di 25 mq, poi a salire le Suite più grandi arrivano fino a 35 mq e per finire la Longlife e la Deluxe presentano camere fino a 50 mq con un design moderno.
All’interno delle camere si può godere di numerosi servizi:

  • Wi-Fi gratuito
  • TV satellitare
  • Minibar (consumazioni a pagamento)
  • Aria condizionata e riscaldamento
  • Cassetta di sicurezza
  • Kit per la SPA con accappatoio e ciabattine
  • Servizi privati con doccia o vasca

Le acque:

L’acqua delle terme di Castrocaro sgorga limpida dalle sue sorgenti ed è detta classificata come salsobromoidica. Si contraddistingue per un sapore decisamente salato e un odore inconfondibile, molto simile a quello dell’acqua marina.

Ci sono poi le fonti sulfuree dalle quali sgorga un’acqua con minore contenuto di sali, ma ricca di idrogeno solforato (H2S) che si libera sotto forma di gas con odore di zolfo tipico di molte zone termali, percepibile anche a distanza.
Le acque “salso-bromo-iodiche” delle Terme di Castrocaro sgorgano fredde, ma hanno delle indiscutibili proprietà terapeutiche, con un elevato contenuto di minerali.

Come arrivare a Castrocaro Terme

Il modo migliore per raggiungere Castrocaro è attraverso l’auto. Per arrivare alle Terme di Castrocaro bisogna proseguire sull’autostrada fino all’uscita di Forlì, percorrendo la A14 (o la via Emilia) dalle direzioni Bologna o Riviera Adriatica, per poi arrivare a destinazione dopo solo una decina di chilometri.

Castrocaro Terme è raggiungibile anche in treno, attraverso la linea ferroviaria che ricalca il percorso dell’Autostrada, fino alla stazione di Forlì. Dalla stazione, si può prendere il bus 91 che conduce fino a Castrocaro, oppure usare il taxi.
Suggestivo, anche se richiede più tempo, il percorso stradale in auto che utilizza la strada statale 67 Tosco-Romagnola. Da Firenze (Pontassieve) si arriva direttamente a Castrocaro con un tragitto che attraversa lo spettacolare paesaggio dell’intera Romagna toscana (circa una settantina di chilometri).

Info e Suggerimenti

Le acque termali di Castrocaro hanno una lunga storia, note sin dal periodo medioevale per le proprietà terapeutiche della sorgente Salsubium, nome con cui la zona veniva spesso indicata; il nome della sorgente è indicativa del fatto che ne era già riconosciuta l’azione terapeutica generata dalla concentrazione salina.
La sua rilevanza come vera e propria stazione termale risale tuttavia al ‘400, fino a raggiungere l’apice della sua fama nel Novecento quando, nel 1938, viene fondato lo stabilimento “Terme d’Italia” con la costruzione di ben tre edifici: stabilimento balneare, grand hotel e “padiglione dei divertimenti”.

Stabilimenti e Terme Libere in Emilia Romagna