Terme Bagno di Romagna

Le terme di Bagno di Romagna si trovano nella provincia di Forlì e Cesena, piccolo centro abbarbicato sull’Appennino romagnolo nel comprensorio del Parco delle Foreste Casentinesi e del Monte Falterona.
Appeso fra la Toscana e la Romagna, Bagno di Romagna si trova a metà strada da Cesena da cui dista 50 km e da Arezzo lontano 65 km;  si colloca nel contesto di un comprensorio, quello romagnolo, particolarmente ricco di affioramenti termali. Bagno di Romagna, infatti, ospita un parco termale in cui sono compresi tre stabilimenti: Grand Hotel Terme Roséo, Euroterme di Bagni di Romagna e complesso termale Sant’Agnese.

Il primo sfruttamento di queste benefiche acque termali risale ai Romani, in epoca imperiale viene costruito, infatti, il primo balneum, nucleo originario dell’abitato termale. La caduta dell’Impero romano coincide con al decadenza dei Bagni, che culmina con la distruzione da parte dei Goti nel 540 d.C..
Il centro termale rifiorisce sotto il dominio della Signoria medicea nel corso del ‘500, le acque delle Terme di Bagno di Romagna divennero meta di personaggi illustri come Benvenuto Cellini ed uno dei figli di Lorenzo il Magnifico.

prenota ora

Stabilimento 

A bagni di Romagna sono presenti 3 stabilimenti che uniti formano il Parco Termale di Bagno di Romagna.

  • Il Grand Hotel Terme Roséo è situato nell’antico palazzo dei conti Riozzi nel centro storico di Bagno di Romagna e dispone al suo interno un centro termale ed un centro benessere con Beauty Farm.
    Questo stabilimento termale sorge all’interno di un lussuoso hotel quattro stelle che offre ai suoi clienti due tipologie di camere, Comfort ed Elite e permette di scegliere tra un’ampia gamma di trattamenti curativi, di benessere o riabilitativi.
  • Lo stabilimento termale Euroterme di Bagni di Romagna è uno dei tre impianti della stazione termale sull’Appennino Tosco-Romagnolo.
    Come gli altri due stabilimenti presenti, anche il complesso Euroterme è un impianto lussuoso, annesso ad un Hotel di Charme a 4 stelle e fornito di servizi e trattamenti di alto livello qualitativo. Lo stabilimento del Roseo Euroterme Wellness Resort è quindi una meta di benessere e di cura adatto a quanti desiderano un periodo di relax termale nell’ambito di un ambiente prestigioso e in grado di fornire ogni comfort ai propri utenti.
  • Il complesso termale Sant’Agnese è una lussuosa struttura alberghiera con annesso stabilimento curativo e centro benessere che si trova proprio nel cuore del borgo di Bagno di Romagna. E’ uno dei tre complessi termali presenti nel piccolo borgo termale appenninico che insieme formano il Parco Termale di Bagno di Romagna.
    La struttura termale è inclusa in un complesso alberghiero di charme riconosciuto come Residenza d’Epoca ed è famosa non solo per le sue acque, ma anche per i fanghi usati sia a scopo terapeutico che benessere, e per le grotte in cui si svolge antroterapia e bagni di vapore.

I trattamenti

Come si intuisce dal nome stesso di questa località termale, Bagno di Romagna, il principale trattamento offerto sono i bagni in piscina termale.
Ciascuno dei tre stabilimenti possiede infatti la propria piscina termale, cui si affiancano naturalmente anche tutti gli altri percorsi benessere e curativi legati al potere terapeutico delle acque: si tratta di massaggi, fanghi, cure inalatorie, antroterapia, cure vascolari, cure intestinali ma anche riabilitazione e fisio-kinesiterapia.

Servizi

I tre stabilimenti termali mettono a disposizione una serie molto ampia di servizi, accanto ai tradizionali trattamenti termali.
Ciascuno presenta infatti un proprio Centro Benessere in grado di mettere a punto programmi relax e benessere personalizzati o anche specifici percorsi a pacchetto.
Centro estetico, area fitness e zona relax completano l’offerta di alta gamma della sezione Wellness di cui è provvisto ogni stabilimento di Bagni di Romagna.

Le acque:

I centri termali di Bagno di Romagna utilizzano la medesima acqua ipertermale che sgorga in natura alla temperatura di 45° ed è classificata come bicarbonato-alcalino-sulfuree.
Le acque curative di Bagno di Romagna sono particolarmente indicate per artropatie croniche, infiammazioni osteo-neuro-articolari e per le affezioni delle vie respiratorie.

Come arrivare a Bagno di Romagna

Il mezzo più comodo da utilizzare per arrivare a Bagno di Romagna è l’auto, poiché i mezzi pubblici non sono particolarmente frequenti, dato il contesto montuoso come l’Appennino romagnolo e il Casentino, in cui è ubicata questa località.
La principale direttrice che consente di raggiungere Bagno di Romagna è la variante 3-bis della statale Flaminia: a sud si arriva da Roma, Perugia e Città di castello; a nord, si arriva da Cesena.
Importante anche l’arteria costituita dalla strada regionale che porta alle terme da Arezzo passando nel cuore del Casentino, attraverso borghi come Soci e Bibbiena.

Info e Suggerimenti

La natura è la principale attrazione del comprensorio in cui si colloca Bagno di Romagna, grazie ad una vegetazione rigogliosa ed alla presenza di fauna talvolta molto rara, cinghiali, cervi, caprioli e daini sono di casa in queste zone, mentre più rari da incontrare sono i lupi e i mufloni.
I Parchi e le Riserve Naturali che fanno la felicità di escursionisti e appassionati di itinerari nel verde, i principali sono: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi; Riserva Naturale integrale di Sasso Fratino; Foresta della Lama.

A livello artistico e culturale, i principali monumenti da visitare quando ci si trova a Bagno di Romagna sono il Palazzo dei Capitani, l’antichissima Pieve di Santa Maria Assunta e i ruderi del castello medioevale sul Colle di Corzano.
La montagna romagnola che circonda è anche terra di prelibatezze enogastronomiche, frutto delle fitte foreste circostanti: tartufi, funghi e castagne sono solo i principali e più pregiati fra i molti prodotti tipici della zona.

Stabilimenti e Terme Libere in Emilia Romagna