Terme di Fiuggi

Collocata nel contesto dei Monti Ernici, sulla direttrice che collega Roma a Frosinone, Fiuggi si trova in una zona boscosa coperta di castagni e poco popolata, dunque ancora intatta a livello ambientale e di conservazione faunistico
Fiuggi è bellissima cittadina del contesto dei Monti Ernici che sorge nei pressi della direttrice che collega Roma a Frosinone. Circondata da boschi di castagni e poco popolata è una meta turistica privilegiata per chi ama la natura e il relax.
Le Terme di Fiuggi, sorgono a valle della città, sono un complesso di due stabilimenti idrotermali, circondati da boschi di castagni, querce e pini: la Fonte Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana.
La sorgente termale di Fiuggi era già nota, in epoca romana, per le sue incredibili proprietà benefiche delle sue acque oligominerali poverissime di sali minerali.
Fiuggi vanta il successo di essere uno tra le più importanti complessi termali di tutta Europa.
A pochi chilometri di distanza dal complesso termale di Fiuggi, è possibile godere anche, della bellezza di borghi antichi ricchi di storia, come Anagni, la leggendaria Città dei Papi, oppure si può decidere di visitare Roma, che dista solo un’ora di macchina da Fiuggi.

prenota ora

Stabilimento Termale di Fiuggi

Le Terme di Fiuggi sono famose soprattutto per la cura idropinica e per la visita delle fonti dove importanti personalità del passato hanno trovato sollievo ai propri malesseri grazie alle benefiche proprietà di queste acque termali.

Lo stabilimento Terme di Fiuggi Spa & Golf è famoso anche per l’imbottigliamento e la commercializzazione dell’omonima acqua termale, anche se viene raccomandato di berla direttamente alla fonte, dato che è possibile abbinarvi in tal modo uno stile di vita corroborante rispetto al trattamento della calcolosi.

Lo stabilimento termale dispone di un parco naturale privo di barriere architettoniche in cui sorgono due fonti termali, dette “Bonifacio VIII”, e la “Anticolana”, in cui sono presenti le fontanelle di mescita, dove è possibile attingere direttamente all’acqua termale. Le fonti si trovano al centro di un complesso all’avanguardia, soprattutto, per lo studio e la cura della calcolosi e dei disturbi delle vie urinarie e otorinolaringoiatriche.

Essence – Beauty & Relax

Sebbene specializzate nella cura della calcolosi, alle Terme di Fiuggi si possono trovare anche proposte relative al benessere ed alla bellezza perpetrati attraverso classiche attività termali: come massaggi, idromassaggio, trattamenti viso e corpo e percorsi benessere.

Le acque

Le acque di Fiuggi, che si bevono sia imbottigliate che presso gli stabilimenti termali della cittadina, sono famose per la cura della calcolosi e, in generale, per facilitare l’eliminazione delle scorie metaboliche e dell’acido urico.

Come arrivare alle Teme di Fiuggi

Ci sono varie possibilità per raggiungere Fiuggi Terme, la più pratica e consigliata è sicuramente l’automobile.

  • Dall’Autostrada A1 (Roma-Napoli) uscita “Anagni-Fiuggi Terme”, si segue la segnaletica stradale in direzione Fiuggi (Superstrada Anticolana).Dopo 18 km circa, all’ingresso di Fiuggi, svoltare a sinistra. Percorsi 100 mt, sulla destra si nota un’elegante struttura bianca immersa nel verde il ” Hotel Fiuggi Terme Resort & SPA”.

Indirizzo: Via Capo i Prati, 9 (GPS Via Prenestina Sud, 9; coordinate Lat. 41,7869 – Long. 13’2276.

  • In treno, invece, il riferimento è la stazione di Anagni-Fiuggi, raggiungibile sia da Frosinone che da Roma. 

Info e Suggerimenti

La storia delle Terme di Fiuggi è legata principalmente alla prestigiosa personalità del pontefice Bonifacio VIII, che essendo nato in Ciociaria è stato un ottimo conoscitore delle proprietà terapeutiche di queste antiche acque termali. Nei registri papali restano ben 187 pagamenti effettuati dall’erario vaticano per il trasporto delle acque benefiche da Fiuggi alla città di Roma.
Anche il grande artista Michelangelo Bonarroti ne apprezzò le mirabili qualità quando, sofferente di calcoli, si curò con queste acque che, secondo la sua espressione: “rompono la pietra” , frase che simboleggia proprio le proprietà benefiche dell’acqua di Fiuggi recuperata attraverso una delle sue lettere del 1549.

Stabilimenti e Terme Libere nel Lazio