Terme di Vulci

Di recente apertura, le Terme di Vulci sono divenute in pochissimo tempo una dei centri termali più amati e frequentati, si tratta infatti di un luogo molto particolare e le proprietà delle acque sono incredibili.

Le terme distano solo pochi minuti dal Parco Archeologico di Vulci e circa un’ora di auto da Roma, a soli 20 minuti dal mare e in in prossimità del confine con la Toscana, i borghi di Saturnia, Montemerano e Manciano distano solamente 30 minuti di auto.

Incastonate tra le campagne della Tuscia, queste terme sono bellissime, un’oasi di benessere completamente immersa nella natura incontaminata.

Quattro grandi piscine di acqua ferrosa sorgiva, con una temperatura che passa dai 42 ai 30°C, per godere delle proprietà benefiche di quest’acqua ad ogni temperatura, le piscine sono perfettamente in armonia con la natura circostante, grazie alle forme leggere e sinuose, agli ulivi posti al centro della piscina principale e all’utilizzo di pietre locali e legno.

Queste acque termali hanno importanti proprietà benefiche, vengono infatti impiegate nelle balneo-fango-terapie per la cura di malattie artroreumatiche e nelle balneo-terapie per la cura di malattie dermatologiche e flebopatie.

L’acqua di vulci è bicarbonato, solfata, calcica, magnesiaca, fluorata, acidula e ferruginosa, microbiologicamente pura e naturalmente gassata.

Per maggiori informazioni : termedivulci.com

prenota ora

Stabilimento Termale:

Le Terme di Vulci comprendono 3 grandi piscine nelle quali l’acqua passa gradualmente dai 42°C della prima, ai 30°C dell’ultima.

Proprietà delle acque:

Utilizzate nella cura di malattie artroreumatiche sottoforma di balneo-fango-terapia e nella cura di malattie dermatologiche e flebopatie sottoforma di balneo-terapia

Composizione delle acque:

Le acque delle terme di Vulci sono composte da carbonato, calcio, fluoro, ferro, zolfo

Temperatura delle acque:

L’acqua ferruginosa di Vulci, alla sorgente, ha una temperatura di 42°C

Come arrivare

Viale delle Terme – Località Riminino – 01011 Canino (VT)

Da sud : raccordo Civitavecchia-Viterbo/E840, proseguire su SS1 Aurelia/E80 direzione Montalto di Castro, svoltare sulla SP 105 e seguire le indicazioni per le Terme di Vulci.

Da nord : strada Livorno-Grosseto, poi proseguire sulla SS1 Aurelia prendendo l’uscita per Montalto di Castro, proseguire quindi sulla Strata Regionale 312 Castrense fino a Canino, poi seguire le indicazioni per le Terme di Vulci.

Info e Suggerimenti

Le Terme di Vulci sono uno dei parchi termali più recenti della Tuscia. Poste in una location da sogno, completamente immerse nel verde della Maremma Tosco-Laziale, offrono un’esperienza di benessere unica nel suo genere. Tre piscine termali a disposizione degli ospiti, la prima piscina di pura acqua termale sorgiva ferruginosa, ad una temperatura di 42°C. In pochi minuti dalle terme inoltre, si può raggiungere il Parco Archeologico di Vulci, antica città etrusco-romana.

Stabilimenti e Terme Libere nel Lazio