Acqui Terme

Acqui Terme è una bellissima località termale Piemontese che si trova in provincia di Alessandria, collocata all’estremità meridionale del Monferrato e lungo il corso del fiume Bormida.
Acqui Terme dista solo 20 chilometri dal confine regionale con la Liguria, 35 chilometri dal capoluogo, circa 40 da Asti e poco più di 70 chilometri sia da Genova che da Savona.
Il grande centro urbano più vicino a questa località termale è però Nizza Monferrato, che si trova ad una ventina di minuti in macchina, a meno di 20 chilometri di distanza.
La zona termale e dei Bagni moderni si sviluppa sulla riva opposta della Bormida rispetto al nucleo più antico della cittadina, che prende il nome di Borgo Pisterna.

L’offerta termale di Acqui Terme è suddivisa in 2 strutture che offrono una varietà di servizi e trattamenti benessere, si va dalle tradizionali piscine termali per i bagni e il relax a trattamenti con il fango termale, ma anche, idromassaggi, inalazioni e massaggi rilassanti e curativi.

La città di Acqui terme è conosciuta in tutta Italia, proprio per la presenza di queste benefiche acque, ma non è l’unica attrazione di questo meraviglioso borgo piemontese.

Considerando la  particolare collocazione geografica di Acqui Terme, che si divide fra le Langhe e Monferrato, non è possibile non citare le varietà culturali che connotano questa zona, infatti, dopo un giro turistico della bella cittadina termale, è molto consigliato fare anche un intenso itinerario eno-gastronomico.  Dal famoso Dolcetto di Acqui, passando per il vino tradizionale della città si va direttamente alla scoperta dei più prestigiosi prodotti tipici dei dintorni, che rappresentano altrettanti “fiori all’occhiello” dell’eno-gastronomia made in Italy: dai famosi spumanti dell’astigiano (Canelli e Santo Stefano Belbo) al celeberrimo tartufo Bianco Pregiato di Alba e del Monferrato.

Acqui Terme è oltre che un importante stazione termale italiana è anche un meta turistica di grande valore sociale, artistico e culturale,

Prenota ora

Stabilimento Termale:

Il parco termale di Acqui Terme è composto da due stabilimenti termali, che insieme compongono complessivamente le Regie Terme di Acqui e sono: le Nuove Terme, che si trova al centro della città di Acqui, nei pressi della stazione ferroviaria, e lo Stabilimento Regina, in cui sono situati i Bagni.

I trattamenti e i servizi
Le Regie Terme di Acqui presentano una vasta gamma di cure e trattamenti benessere: oltre alle classiche piscine termali per i bagni relax e balneoterapia, vi si praticano fanghi termali, idromassaggio, inalazioni e massaggi rilassanti e curativi.

Centro Benessere

Oltre ai due stabilimenti, le Terme di Acqui possiedono anche un Centro Benessere Spa completamente dedicato ai trattamenti estetici e wellness chiamato “Lago delle Sorgenti”.

Il Centro Benessere Lago delle Sorgenti propone:

  • Spa, con il percorso olistico nel “Bagno delle Sorgenti” fiore all’occhiello del centro.
  • Trattamenti corpo e viso a 360° completano l’offerta benessere e relax con trattamenti sia tradizionali che ispirati alle tecniche orientali.
  • Fitness: palestra, campo da golf e tennis rappresentano la proposta di sport per un completo recupero e relax psico-fisico in abbinamento all’efficacia delle acque termali;
  • Linea Cosmetica: tutti i prodotti derivano dalla distillazione e dall’impiego delle preziose acque minerali delle terme di Acqui.
  • Pacchetti: studiati per offrire vacanze settimanali o in formula week-end, nel quale è possibile apprezzare il lato termale collegato al piacere e al benessere.

Proprietà delle acque:

Le terme di Vinadio sono alimentate da acque di diverse sorgenti che acquistano un caratteristico calore grazie all’infiltrazione dalla superficie fino alla profondità di ben tremila metri, per poi riaffiorare presso diverse fonti fra le quali la Roccia, la Maddalena, la Cappella e la Fango Antico, le quali sono situate nei pressi dello stabilimento, mentre le fonti Stufa del Vascone e Stufa Santelli sgorgano, invece, direttamente all’interno del complesso termale.

Le acque:

Le fonti termali di Acqui scaturiscono in parte direttamente nel cuore della città, con la sorgente “Bollente”, un nome molto evocativo, infatti l’acqua di questa fonte sgorga naturalmente alla temperatura di 75°. L’altra parte di sorgenti, invece, sgorgano sotto il laghetto termale delle Antiche Terme alla temperatura di circa 50° .

Le proprietà delle acque:
Le acque termali di Acqui Terme sono classificate come sulfuree e salso-bromo-iodiche e possiedono prevalentemente proprietà antalgiche e mio-rilassanti che le rendono particolarmente indicate per il trattamento delle malattie reumatiche quali artrosi, fibromialgia, periartrite e tendinite. Possiedono inoltre caratteristiche anti-flogistiche che le rendono adatte alla cura di vaginiti, riniti, sinusiti e faringiti.

Come arrivare a Acqui Terme

Arrivare ad Acqui Terme è abbastanza semplice, merito soprattutto della sua posizione naturale, infatti, è posta al centro di una fitta rete di collegamenti, Acqui Terme è raggiungibile in auto, treno e autobus.
In auto si arriva da:

  • da Genova: A26, uscita al casello Ovada, poi 20 km;
  • da Milano: A7, svincolo Tortona, poi seguire A21 fino ad Alessandria Sud;
  • da Torino: A21, uscita Alessandria Sud, poi 30 km;
  • da Aosta: A5 Aosta-Torino, svincolo in direzione Genova-Milano, quindi proseguire fino all’uscita di Alessandria Sud.

In treno, si raggiunge la stazione FS di Acqui Terme:

  • da Asti, Nizza Monferrato e Genova usando le linee ferroviarie dirette Asti-Acqui Terme e Genova-Ovada-Acqui che le collegano con la stazione termale;
  • da Torino e Milano, via Alessandria;
  • da Savona, via Cairo Montenotte.

In autobus, le principali linee che collegano ad Acqui Terme partono da Milano, Torino, Asti, Alba e Ovada.

Info e Suggerimenti

Il nome attuale della cittadina di Acqui, deriva da quello latino di Aquae Statiellae o Statiellensium il quale indica con chiarezza l’importanza che le fonti termali per questa zona sin dall’antichità, quando questo territorio, prima di divenire colonia romana, era abitato dai Liguri Statielli.
Ci so

Stabilimenti e Terme Libere in Piemonte

no anche innumerevoli reperti storici che testimoniano l’importanza di questa stazione termale. Le terme di Acqui sono state citate da Plinio il Vecchio fra le sue più importanti opere.
Le sorgenti termali, che scaturiscono prevalentemente nel quartiere Bagni, sulla sponda destra del fiume Bormida, vennero utilizzate alla fine del Quattrocento per alimentare lo stabilimento delle Antiche Terme, andato però distrutto a causa di una frana nel XVII secolo.

Stabilimenti e Terme Libere in Piemonte