Terme di Vinadio

Vinadio Terme è una deliziosa località termale di Vinadio situata in provincia di Cuneo, alle pendici del comprensorio delle Alpi Marittime che si estendono dal Piemonte fino ad arrivare alla Francia. Collocata a circa 900 metri d’altitudine nella valle Stura di Demonte, Vinadio Terme rientra nella categoria delle “Terme ad alta quota”.  Vinadio nonostante le sue minute dimensioni e la bassa densità demografica (non raggiunge nemmeno 1.000 abitanti), è comunque un piccolo gioiello di un comprensorio montano molto bello e vasto, che termina con Cuneo dalla quale dista ben 35 chilometri.
La località termale di Vinadio è un luogo in cui la tradizionale cultura occitana con il suo particolare retaggio linguistico e folkloristico la fanno ancora da padrone, una caratteristica unica molto amata e apprezzata da i turisti di tutto il mondo. Vinadio Terme ha un solo stabilimento termale che rappresenta l’offerta turistica termale di questa vallata che coniuga i principi base del termalismo classico con l’unicità del paesaggio montano all’interno del quale è inserito.

Prenota ora

Stabilimento Termale:

Vinadio Terme è l’unico stabilimento termale di questa località termale montana in provincia di Cuneo; è uno dei principali impianti termali ad alta quota che si trovano sull’arco alpino in Italia, in cui vengono coniugati sia la possibilità di godere della meravigliosa paesaggistica delle variegate vette innevate ma anche, la possibilità di raggiungere comodamente i principali stabilimenti sciistici e sportivi della zona.

La caratteristica più famosa di Vinadio Terme  è la grande piscina termale interna costruita direttamente su una parete rocciosa, che viene quindi ad aggettare all’interno dell’impianto.

Trattamenti
I principali trattamenti proposti dallo stabilimento termale di Vinadio sono:

Percorso termale che comprende

  • bagni in piscina termale (grande e piccola vasca interne + nuova vasca
  • esterna)
    terme romane – calidarium/frigidarium
  • percorso di riattivazione circolatoria in acqua
  • antroterapia
  • bibita idropinoterapica
  • seduta tonificazione muscolare

Spa – Benessere la quale comprende:

  • grotta essudatoria
  • grotta fredda
  • digitopressione in acqua termale
  • fanghi rilassanti
  • maschera-viso alla curcuma
  • sauna termale
  • docce emozionali e cromoterapia

Servizi

Fra i numerosi e particolari servizi messi a disposizione dalle Terme di Vinadio, troviamo:

  • aperitivo a bordo piscina
  • zona relax
  • buffet e tisaneria alle terme
  • possibilità di affitto come location di meeting aziendali, addii al nubilato e cerimonie di anniversario

Proprietà delle acque:

Le terme di Vinadio sono alimentate da acque di diverse sorgenti che acquistano un caratteristico calore grazie all’infiltrazione dalla superficie fino alla profondità di ben tremila metri, per poi riaffiorare presso diverse fonti fra le quali la Roccia, la Maddalena, la Cappella e la Fango Antico, le quali sono situate nei pressi dello stabilimento, mentre le fonti Stufa del Vascone e Stufa Santelli sgorgano, invece, direttamente all’interno del complesso termale.

Composizione delle acque:

Le acque di Vinadio sono classificate chimicamente  come medio-minerali, clorurate, calcico-litiose-sulfuree, denominate acque ipertermali.

Temperatura delle acque:

La temperatura di fuoriuscita delle sorgenti è talmente elevata che le acque delle piscine termali devono essere raffreddate fino a 36 gradi e il tempo consigliato di permanenza in immersone è non deve essere superiore ai 20 minuti.
L’acqua delle fonti di Vinadio Terme scaturisce a 75 gradi dal sottosuolo di vette che sono collocate a sua volta a un altitudine di circa 1.350 metri di quota. A livello terapeutico l’acqua di Vinadio e viene utilizzata prevalentemente nella cura di affezioni otorino-laringoiatriche, delle vie respiratorie, dermatologiche, cardiovascolari e reumatiche.

Come arrivare alle Terme di Vinadio

L’unica importante via di comunicazione percorribile con l’automobile per raggiungere Vinadio è la Statale della Maddalena (SS 21), ovvero la Statale che, partendo dal capoluogo Cuneo giunge fino in Francia in direzione di Gap nei pressi dell’omonimo laghetto.

Info e Suggerimenti

Le Terme di Vinadio hanno origini molto antiche, le prime documentazioni storiche che raccontano le proprietà benefiche di questa acqua risalgono alla menzione da parte del censore F.M. Emilio che, famoso per la via che da lui prese il nome di “Emilia”, che collega l’allora regione della Gallia alla Valle della Stura
In epoca moderna, il complesso termale nasce nel 1505, ma uno sfruttamento rudimentale dei bagni è sicuramente anteriore, dato che i proprietari riuscivano nel 1562 ad opporsi al provvedimento di confisca da parte del Regno di Sardegna appoggiandosi a lettere di privilegio datate 1388. Attorno alla metà del XVI secolo sappiamo anche che, grazie all’opera sulle terme di Francesco Gallina, che lo stabilimento poteva contare su una serie di fabbricati che contenevano circa sessanta letti che venivano messi a disposizione dei visitatori dei bagni.
Visitatori illustri che fruirono di queste acque benefiche furono diversi re della casa sabauda, come Carlo Emanuele III, Carlo Alberto e famiglia, Vittorio Emanuele oltre al primo ministro Camillo Benso di Cavour.

Stabilimenti e Terme Libere in Piemonte