Stabilimenti e Terme Libere in Puglia

Le località termali della Puglia sono la meta ideale per chi desidera abbinare al piacere del benessere delle pregiate acque minerali che sgorgano dalla terra il relax della classica vacanza di mare, dato che tutti gli stabilimenti sorgono nei pressi della bellissima costa Adriatica.

Scegliere la Puglia come meta di viaggio vuol dire immergersi totalmente nella naturalmente bellezza dei suoi litorali che costituiscono un plusvalore difficilmente replicabile anche a favore delle terme di questa regione.

L’ingresso agli stabilimenti inoltre, come avviene anche in altre regioni dell’Italia meridionale, costa poco rispetto ai prezzi dei più gettonati stabilimenti della penisola.

La Puglia quindi è quindi una delle regioni più consigliate per quanti vogliono fare le terme viaggiando low cost, senza per questo rinunciare a servizi di alto livello e a contesti paesaggistici della massima bellezza. Numerose infatti sono le spa in Puglia, adatte ad una vasta clientela.

Le principali località termali della regione Puglia sono Santa Margherita Terme e Santa Cesarea Terme, mentre meno conosciuta è la piccola località di Torre Canne.

Santa Cesarea è nota per essere, oltre che stazione termale, anche una rinomata e gettonata stazione balneare del Salento, situata sul lembo meridionale della Puglia incuneato fra il mar Ionio e l’Adriatico.

E’ una destinazione di vacanza estiva che viene presa d’assalto da migliaia di visitatori che vengono a scoprire non solo le spiagge più affascinanti ma anche le tradizioni, i sapori e gli eventi dal ricchissimo folklore salentino.

La località termale di Santa Margherita di Savoia, invece, sono famose per le enormi cave saline presenti nell’area, che conferiscono un aspetto veramente insolito al già incantevole lido della cittadina pugliese, inoltre, il sale è presente anche nelle acque termali di questa area un elemento unico in tutto il panorama termale italiano.