pamukkale

Terme Libere Pamukkale in Cappadocia, Turchia

Nella Turchia sud-occidentale, nella provincia di Denizli (Cappadocia), si trova uno dei luoghi più belli al mondo, un patrimonio naturalistico incredibile, le famosissime Terme Naturali di Pamukkale.

Queste terme, Patrimonio Culturale dell’Unesco, sono tra le più celebri al mondo e sorgono in prossimità delle rovine di Hierapolis, antica città in epoca ellenistico-romana ed oggi importantissima area archeologica, anch’essa Patrimonio Culturale dell’Unesco.

Hierapolis era un’antica città della Frigia, storica regione dell’Anatolia centrale, nella valle del fiume Lykos, sulla strada che collegava la regione al Mar Mediterraneo. Si tratta di una delle aree archeologiche più famose al mondo, con un patrimonio storico di altissimo livello, come ad esempio il teatro romano, la necropoli e il celebre “martyrion” dell’Apostolo Filippo. La città sorse in epoca ellenistico-romana, venne parzialmente distrutta da un terremoto nel 60 s.C. e ricostruita tra il I e il III secolo, è a questo periodo che risalgono alcuni degli edifici più importanti come il teatro, i ninfei pubblici e la porta di Frontino, arco monumentale che segnava l’ingresso alla città, commissionato da Sesto Giulio Frontino. Nel IV secolo i Bizantini costruirono la cinta muraria, con l’avvento del cristianesimo la città accolse la costruzione di una chiesa, di una cattedrale, di una basilica sul lato orientale della città e del famoso Maryrion di San Filippo Apostolo, rinvenuto durante una campagna italiana di scavi nel 2008.

Le terme libere di Pamukkale – letteralmente “castello di cotone” – sorgono in prossimità dell’antica città di Hierapolis e sono una delle attrazioni più belle e famose di questo territorio. I continui movimenti tettonici ed i conseguenti terremoti hanno decretato la formazione di numerose fonti termali con acque ricche di calcio e anidride carbonica, queste acque, fuoriuscendo dal terreno hanno formato nei secoli formazioni di calcare e travertino, creando una fortezza naturale che sembra essere fatta di cotone appunto, o di ghiaccio…. un vero spettacolo della natura!

Queste terme libere sono un vero e proprio capolavoro della natura, un luogo magico e misterioso. Qui le acque, nel loro incessante scorrere, hanno formato tante piscine naturali scavando la roccia di calcare e travertino ed oggi le Terme di Pamukkale in Turchia sono alcune tra le terme naturali libere più famose al mondo. Da lontano lo spettacolo è incredibile, una montagna di nuvole o fiocchi di cotone, dal colore bianco intenso e le acque termali che scivolano tra una vasca e l’altra.

TOUR ED ESCURSIONI A PAMUKKALE

COMPOSIZIONE E CARATTERISTICHE DELLE ACQUE TERMALI DI PAMUKKALE

Le acque delle terme libere di Pamukkale in Turchia sgorgano dalle sorgenti naturali ad una temperatura variabile tra i 33 e i 56 gradi e sono ricche di elementi e minerali, quali idro-carbonato, zolfo, calcio, biossido di carbonio e ferro.

PROPRIETA’ DELLE ACQUE TERMALI DI PAMUKKALE

Note sin dall’antichità, le proprietà benefiche delle acque termali sono una risorsa preziosa, vengono infatti impiegate nel trattamento di disturbi circolatori, digestivi, reumatici, del sistema nervoso, della vista e dermatologici, inoltre hanno importanti effetti benefici anche nel trattamento di disturbi del rene e delle vie urinarie.

TERME DI PAMUKKALE CAPPADOCIA IMMAGINI

Il paesaggio delle Terme di Pamukkale in Turchia è uno dei più belli al Mondo… visibili da oltre 20km di distanza, questa imponente montagna di formazioni calcare e di travertino è una meraviglia, imponenti rocce dal colore bianco intenso dalle quali scivolano acque termali ricche di proprietà benefiche e curative, un insieme di bianco e azzurro che lascia ammaliato il visitatore. Per il loro candore le piscine di queste terme vengono spesso paragonate alla neve o al cotone, non a caso il nome di questa attrazione naturale Pamukkale, significa “Castello di Cotone”.

DOVE DORMIRE, HOTEL A PAMUKKALE

In prossimità delle famose terme libere di Pamukkale, in Turchia, potrete scegliere tra numerosi hotel e strutture alberghiere. Eleganti ed accoglienti alberghi, alcuni con piscine termali, per vivere a pieno l’esperienza di una vacanza in questo luogo da sogno. Il panorama è di quelli che tolgono il fiato… l’imponente formazione calcarea bianca come la neve,in contrasto con il verde circostante, le acque limpide che scorrono attraverso le vasche naturali, le proprietà benefiche dell’acqua termale… insomma, un vero paradiso per gli amanti del relax, del benessere e della natura!

I migliori hotel alle terme di Pamukkale :

 

COME RAGGIUNGERE PAMUKKALE

La Blue Lagoon si trova a circa 40km dalla capitale Reykjavik ed a soli 20km dall’aeroporto di Keflavik.

Per raggiungere la Laguna Blu in auto, sarà sufficiente percorrere la strada a scorrimento veloce che collega Reykjavik all’aeroporto di Keflavik e seguire le indicazioni per “Blue Lagoon”, seguendo poi la deviazione per circa 10 km.

Se invece si viaggia con i mezzi pubblici, ci sono autobus che collegano Reykjavik alla laguna ogni ora.

Si può anche scegliere di raggiungere la Blue Lagoon anche in taxi, anche se il costo è abbastanza elevato.

BLUE LAGOON, QUANDO ANDARE

La presenza del fiume Menderes mitiga il clima della regione, rendendolo temperato e gradevole durante tutto l’arco dell’anno. Il periodo migliore per visitare le terme naturali di Pamukkale è sicuramente la primavera o l’autunno, in quanto le temperature piacevoli e le acque calde termali renderanno sicuramente gradevole un bagno o una passeggiata nelle piscine. In inverno, pur non essendo rigida la temperatura esterna, in alcune vasche l’acqua può essere fredda. In estate fa molto caldo e il riflesso del sole nel bianco delle piscine può essere fastidioso.

Sara
SaraTripadvisor
Leggi Tutto
Probabilmente, quando vi si aprirà davanti la vista di Pammukkale, non crederete ai vostri occhi…le foto on line e le cartoline non trasmettono a pieno lo stupore che proverete al vostro arrivo!Eravamo in vacanza ad Antalya, dove abbiamo acquistato l’escursione organizzata da una delle tante agenzie nel centro storico a 35,00 €. Il tour prevede anche la visita alle rovine della città di Ierapolis, a ridosso del pendio di Pamukkale….
Michelangelo
MichelangeloTripadvisor
Leggi Tutto
Quando ti rivedi sulle foto non puoi credere che quel bianco intorno a te non sia neve ma calcare! Le piscine termali di Pamukkale sono bellissime; si percorrono a piedi nudi (l’acqua nelle vasche non è molto alta ed è calda) e non si vorrebbe più andar via. Tuttavia il mio consiglio è: se avete poco tempo a disposizione non trascurate il sito archeologico romano (i Romani sapevano sempre dove costruire le loro città: nei posti migliori!!!)….
Fabiola
FabiolaTripadvisor
Leggi Tutto
Abbiamo passato qualche ora in mezzo a questo spettacolo della natura. Vista da lontano (ma anche da vicino) sembra di vedere una montagna completamente innevata. In realtà si tratta di roccia completamente bianca dove sono presenti delle vasche di acqua tiepida in cui è possibile fare il bagno. Al costo di 45 lire turche si accede sia alle terme di Pamukkale che alle rovine di Hierapolis. Esperienza positiva…
Lodovica
LodovicaTripadvisor
Leggi Tutto
Arrivare a pamukkale è un bel viaggio, bisogna armarsi di pazienza perché ci vogliono un po’ di ore in autobus. Noi siamo partiti da bodrum. Ma arrivati lì si resta senza parole. Spettacolo unico al mondo. Una parete bianca pura di piscine naturali di acqua cristallina dove potersi rinfrescare e fare il bagno. Godersi il panorama di una gigantesca vallata dove si sente anche l’eco delle preghiere provenienti dalle moschee. Veramente vale la pena vedere…
Manuela
ManuelaTripadvisor
Leggi Tutto
Arrivare a pamukkale è un bel viaggio, bisogna Vi state ancora ponendo il problema se visitare o no Pamukkale? Bando agli indugi: il luogo merita certamente una vostra visita. Quando vi giungerete avrete l’impressione di essere in un luogo surreale, concepibile solo nell’immaginario. Un’intera ampia collina, posta a mo’ di teatro, tutta costellata da cima a fondo da centinaia di piccoli bacini termali, degradanti, tutti di un bianco abbacinante dovuto ai depositi del calcio contenuto nell’acqua che proviene dalle sorgenti termali in cima alla collina che si sono accumulati nei secoli. Queste terme sono tuttora utilizzate. Non finisce qui: in vetta all’emiciclo collinare sono conservati i resti archeologici, molto ricchi, dell’antica città: Ierapoli…
Roberto
RobertoTripadvisor
Leggi Tutto
Un posto magnifico non ho parole. Mi sembra di stare in un altra dimensione. Dopo questa esperienza ci si sente rinati…
Francesco
FrancescoTripadvisor
Leggi Tutto
Letteralmente Pamukkale significa “fortezza di cotone” .Sicuramente la scelta di questo nome è una buona decisione. Può sembrare neve anche nei giorni torridi ,può sembrare cotone invece questa meraviglia della natura non è altro che depositi calcarei,acqua calcarea quando zampilla alla superficie terrestre si decompone…
Camilla
CamillaTripadvisor
Leggi Tutto
Si tratta delle famosissime piscine naturali con acqua termale patrimonio Unesco e citate anche in numerosi testi dell’antichità. Sono una meta imperdibile per qualsiasi turista che si trovi nella zona. Personalmente io ero a Samos e ho fatto l’escursione appositamente per vedere il sito che è assolutamente fantastico.Assolutamente da vedere!
Giovanna
GiovannaTripadvisor
Leggi Tutto
A circa tre ore di auto da Izmir, il parco termale di Pamukkale offre una giornata veramente fuori dall’ ordinario !. Appena si scorge in lontananza il bianco bagliore non si vede l’ ora di mettere piede ( scalzi ovviamente, le scarpe sono vietate ) sopra quel filo d’ acqua calda che copre completamente il sito e riempe le vasche di acqua calda…
Lucilla
LucillaTripadvisor
Leggi Tutto
Luogo incantato. Se andate in Turchia si deve visitare ASSOLUTAMENTE ! Noi siamo partiti da Bodrum…..ci vogliono quasi 4 ore col pullman considerando le varie soste. Una volta arrivati : SPETTACOLO ! Consiglio per chi parte da Bodrum di affittare una macchina e di andarci da soli.
Precedente
Successivo
Torna su