Terme di Ficoncella

I bagni liberi della Ficoncella sono una stupenda località termale nel comune di Civitavecchia e sono rinomati, soprattutto, nei dintorni di Roma, per essere stati sin dall’antichità una delle stazioni termali più famose della regione: qui sorgevano infatti le antiche Terme Taurine, che risalgono all’epoca dell’imperatore Traiano.
Sono caratterizzate dalla presenza di una sorgente che sgorga in superficie a una temperatura che si attesta intorno ai 53 e i 56 gradi, ed è per questo classificata come ipertermale, oltre che solfato-calcica e leggermente alcalina.

Terme Libere :

Le terme libere di Civitavecchia, bagni di Ficoncella se pur trattasi di terme libere per l’ingresso all’area recintata dei bagni si deve pagare un piccolo biglietto di ingresso: sono però solo pochi euro, che servono a pagare la manutenzione periodica di cui le piscine termali necessitano tempo per tempo.
Sono presenti vicino al sito un bar e uno spogliatoio sul luogo. Nei dintorni sono comunque presenti ristoranti e strutture ricettive, e anche parcheggiare non è un problema, grazie al grande spiazzo presente subito accanto all’impianto termale.
Quanto ai periodi consigliati per la visita, le terme libere di Ficoncella sono comode in tutti i periodi dell’anno, considerato che, essendo poco conosciute anche fra gli appassionati di relax termale, non si trova mai il grande afflusso di gente che rende sgradevole la permanenza. D’altra parte, trattandosi di acqua ipertermale, un bagno è piacevole anche nel pieno dell’inverno.
L’unica accortezza da tenere a mente è di portarsi accappatoio e ciabatte. Inoltre, vi conviene sempre accertarvi che il sito recintato sia aperto all’accesso dei visitatori prima di partire: in alcuni periodi infatti le terme libere sono chiuse (tipicamente nel corso dei periodi di manutenzione).

Come arrivare

Arrivare alle terme libere della Ficoncella è molto semplice soprattutto se si viaggia in auto: basta uscire al casello di Civitavecchia Nord e ci si imbatte subito nella Strada delle Terme di Ficoncella, la strada omonima che in un paio di chilometri vi conduce al sito recintato dove sono presenti le piscine termali.
Chi attiva dall’Aurelia o dalla Tolfa può invece seguire semplicemente le indicazioni per il parco acquatico Aquafelix, che si trova nelle immediate adiacenze delle terme libere.

Info e Suggerimenti

La sorgente termale è, dopo quasi tremila anni, esattamente la medesima che alimentava i bagni già apprezzati e conosciuti dagli Etruschi che abitavano la zona, e successivamente, le Terme Taurine di epoca romana.
Il nome del sito, Bagni della Ficoncella, deriva dall’effettiva presenza di una pianta secolare del frutto del fico selvatico collocata in cima al colle panoramico che domina la sorgente termale.

Stabilimenti e Terme Libere nel Lazio