Terme Libere in Toscana

La Toscana è uno dei bacini termali più ricchi e prosperi d’Europa, il termalismo è un tema particolarmente amato e sentito e le terme libere sono una delle attrazioni più belle.

Ogni zona della Toscana ospita terme libere più o meno celebri, ma tutte particolari nel loro genere, uniche per le proprietà e la composizione delle acque.

Il termalismo in Toscana pone le sue origini in epoca antichissima, già gli etruschi e i romani conoscevano le proprietà benefiche delle acque sorgive e nel corso dei secoli le acque termali hanno sempre svolto un ruolo importantissimo.

Dal nord al sud della Toscana, tantissime terme libere e sorgenti naturali da scoprire, dalle più celebri, le Cascate del Mulino di Saturnia, i Bagni di San Filippo e Bagno Vignoni in Val d’Orcia, le Terme del Petriolo e le Terme Libere di San Casciano dei Bagni, a quelle più misteriose e ancora quasi sconosciute…

Le acque termali hanno importantissime proprietà benefiche, in base alla loro composizione sono indicate nel trattamento di vari disturbi e tipologie, sono particolarmente efficaci a livello dermatologico, circolatorio e respiratorio, ma hanno effetti benefici anche sulla digestione, sull’apparato circolatorio e del ricambio.

Lasciatevi catturare dalla bellezza della natura selvaggia ed incontaminata e regalatevi un soggiorno di relax e benessere alla scoperta delle più belle terme libere in Toscana, da nord a sud per un viaggio all’insegna del benessere psico-fisico e del contatto più autentico con la natura.

Cascate del Mulino

Saturnia è uno dei borghi più antichi d’Italia ed ospita una delle sorgenti termali più celebri al mondo. Queste acque, già amate da etruschi e romani per le loro incredibili proprietà benefiche e curative, sorgano oggi nel Parco Termale delle Terme di Saturnia e nelle bellissime Cascate del Mulino, considerate le Terme Libere più Belle della Toscana. La grande cascata di acqua termale si riversa nelle vasche scavate naturalmente dalla forza dell’acqua nel travertino… è un luogo fiabesco, dove l’azzurro intenso dell’acqua brilla sotto la luce del sole…

scopri di più

Fosso Bianco

Con acque ipertermali a 48°C le acque di Bagni San Filippo sono tra le più particolari della Toscana, utilizzate per molte terapie e trattamenti benessere. Le Terme Bagni San Filippo accolgono le acque naturali solfuree-solfate-calciche-magnesiache ricche di proprietà benefiche e curative. le Terme Libere di San Filippo, il famoso Fosso Bianco, con l’imponente formazione calcarea “La Balena Bianca” sono particolarmente amate dalla gente del luogo e dai turisti per la loro particolarità e per gli effetti benefici di un bagno rigenerante.

scopri di più

Bagni di Petriolo

Le acque termali di Petriolo sono della tipologia solfidriche, salso-solfato-bicarbonato-alcalino terrose-ipertermali, particolarmente indicate nel trattamento di disturbi respiratori, osteo-articolari e dermatologici. Sgorgano dalla sorgente ad una temperatura di 42°C e sono particolarmente indicate nel trattamento di disturbi respiratori e dermatologici. Le terme libere di Petriolo, appena fuori il paese di Monticiano, mantengono la stessa temperatura e sono perfette per un bagno a contatto con la natura più selvaggia della Toscana. 

scopri di più

Parco dei Mulini

Bagno Vignoni è un caratteristico borgo della Val d’Orcia, nel cuore della Toscana, in provincia di Siena, il complesso termale di Bagno Vignoni è famosissimo, così come le sue terme libere, apprezzate per le proprietà benefiche dell’acqua e la bellezza del paesaggio. Le acque delle terme sono ricche di sali minerali, carbonato di ferro, solfato di sodio, solfato di magnesio e calcio e sono consigliate per la cura di disturbi del sistema circolatorio, delle articolazioni, delle ossa e della pelle. Le terme libere di Bagno Vignoni, nel contesto del Parco dei Mulini, sono veramente caratteristiche, con acque  a 39°C. 

scopri di più

Bagno Grande

Le acque del Bagno Grande si caratterizzano per la presenza di zolfo, calcio, fluoro e magnesio ed hanno importanti effetti benefici sulla pelle, l’apparato muscolare e respiratorio e significative proprietà antinfiammatorie, antitossiche, analgesiche e metaboliche, la temperatura alla sorgente, è di 42°C, molto calda, ideale per un bagno in qualsiasi stagione dell’anno, anche nei mesi più freddi. Anche presso le terme libere la temperatura di mantiene abbastanza elevata, pur diminuendo di qualche grado visto il lungo percorso dalla sorgente alle vasche fuori dal paese. 

scopri di più