Terme Libere di Castelnuovo Berardenga

Castelnuovo Berardenga è piccolo un borgo toscano protetto da possenti mura medievali ed è situato in zona collinare tra il torrente Malena e il fiume Ombrone, dove si comincia già a delineare il paesaggio delle crete senesi.
La stazione termale di Castelnuovo dista circa 20 chilometri dalla città di Siena e fa parte della zona vinicola del Chianti dei Colli Senesi e Chianti Classico. La sorgente termale di questa zona è quella dell’Acqua Borra, situata in località Santa Maria a Dofana, presso Montaperti.

Offerte Terme Libere di Castelnuovo Berardenga

Booking.com

Terme Libere di Castelnuovo Berardenga

La sorgente termale di Castelnuovo Berardenga si trova all’interno di un’area molto bella dal punto di vista paesaggistico e molto conosciuta dal punto di vista storico: qui a Montaperti ci fu la storica battaglia tra senesi e fiorentini.
Nel 2000 il Comune di Castelnuovo Berardenga acquisì l’area dove si trovava la sorgente e sostituì la vasca naturale con una piscina in muratura ad ingresso libero, valorizzando tutta la zona con la creazione del parco storico-termale di Montaperti che offre precorsi pianeggianti ideali per lunghe passeggiate a piedi o in bicicletta, un laghetto per la pesca sportiva, oltre ad un ristorante e un centro-benessere in una vecchia casa colonica.

Proprietà delle acque Terme Libere di Castelnuovo Berardenga

Le fonti delle acque:

La sorgente termale di Castelnuovo Berardenga si trova in località Santa Maria a Dofana, presso Montaperti e si chiama “Acqua Borra”. Ha origine dal sottosuolo che custodisce un grande serbatoio di acqua termale caldissima. Questo enorme contenitore è situato tra i 600 e i 1500 metri di sottoterra e alimenta molte tra le sorgenti termali della toscana come ad esempio Rapolano Terme, Bagno Vignoni e Bagni di Petriolo.

La sorgente di “Acqua Borra” era frequentata fin dai tempi delle antiche civiltà. Qui alcune persone del luogo venivano per immergersi nella piccola vasca naturale di acqua calda, cercando di curare la pelle, le articolazioni, le ossa e i muscoli.
Altri la utilizzavano come bibita per protegge il fegato e stimolare la secrezione biliare. Oggi l’acqua è ben nota per le sue qualità di azione diuretica e lassativa.

Composizione delle acque:

L’Acqua Borra ha una caratteristica particolare rispetto alle altre sorgenti termali della toscana, possiede cioè un’altissima concentrazione di sostanze disciolte che superano i 12 mg in un litro.
Soprattutto è costituita da cloruro di sodio (il sale da cucina), contiene poi discrete quantità di calcio, magnesio, boro e molti altri elementi.

Temperatura delle acque:

La temperatura oscilla nel corso dell’anno tra 36 e 38 gradi.

Mappa e come arrivare alle Terme Libere di Castelnuovo Berardenga

Ci sono due modi per arrivare alla località termale di Castelnuovo Berardenga o in auto o con il treno

In auto:
Da Nord Autostrada del Sole A1, uscita “Firenze Certosa”. Superstrada per Siena. Tangenziale direzione Arezzo – Perugia. Indicazioni per Castelnuovo Berardenga.
Da Sud Autostrada del Sole A1, uscita “Valdichiana”. Raccordo Siena – Bettolle direzione Siena, uscita Castelnuovo Berardenga.Da Siena Superstrada Siena-Bettolle, uscita Castelnuovo Berardenga.
In treno:
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Siena. Si prosegue in autobus con la linea Train

Giulio
GiulioTripadvisor
Leggi Tutto
Un esperienza diversa dal solito un paesaggio incantevole fra vigneti, campi e prati verdi, l’acqua di queste fonti è caldissima e quando esci dopo un bagno è come se fossi rinato. Io le preferisco agli stabilimenti perché posso usufruirne quanto ne voglio e mi sento molto più libera.
Letizia
LetiziaTripadvisor
Leggi Tutto
Bellissime, posto molto frequentato e accessibile. Scoperte un po’ per caso visto che eravamo a vicino Siena e stavamo cercando una zona termale naturale….
Antonella
AntonellaTripadvisor
Leggi Tutto
Un sito termale davvero unico!..Bellissime terme naturali con effetti benefici incredibili, il posto è facilmente raggiungibile e molto tranquillo e rilassante stupendo!
Cristina
CristinaTripadvisor
Leggi Tutto
nel nostro viaggio in Val d’Orcia, dopo aver visitato Bagni San Filippo e Bagno Vignoni…non potevamo mancare una tappa a Bagni Petriolo! sito davvero unico!…direttamente lungo il corso del torrente Farma, è stata ricavata con delle rocce una grande vasca termale dove si immette forzatamente l’acqua termale che sgorga a ben 43°…
Michele
MicheleTripadvisor
Leggi Tutto
Direi molto belle..acqua caldissima..e il più bello ce la parte sotto poi fare il tufi nel acqua…la parte del FIUME E GRATUITA…bellissime, poi l fango,,siamo andati via con la pelle morbidissima ambiente meraviglioso immersi nella Natura…
Precedente
Successivo

Informazioni utili e suggerimenti

Castelnuovo Berardenga già di per sé è un luogo unico, un piccolo borgo agricolo con graziose viuzze variopinte di affreschi, è così bello che sembra dipinto.
La sua campagna ricca di viti, di olivi, di campi di grano, di colline costellate da chiese e castelli e di viali di cipressi appare come una vera e propria cartolina ed è una meta turistica ben conosciuta.
Nei dintorni sono da visitare sicuramente i borghi di San Gusmè, la Certosa di Pontignano, il Castello di Montalto e Villa Arceno.
Da Castiglione Berardenga è possibile raggiungere in poco tempo con l’automobile i paesi di Asciano, Gaiole in Chianti, Radda in Chianti, Greve In Chianti, Siena e Castellina.
Vi consigliamo anche una visita al Parco Sculture del Chianti, in località Pievasciata sempre nel comune di Castelnuovo Berardenga che è una mostra permanente di sculture ed installazioni contemporanee.

Stabilimenti e Terme Libere in Toscana

Torna su