Terme di Monsummano

In provincia di Pistoia, Monsummano Terme è una famosa destinazione termale della Toscana. Monsummano Terme sorge nei territori centro-orientali della Vadinievole, in prossimità della riserva naturalistica Padule dei Fucecchio.

Attualmente l’unico complesso termale di Monsummano è quello di Grotta Giusti, le acque termali di Monsummano sono minerali e saline, caratterizzato dalla presenza di bicarbonato, zolfo, calcio e magnesio, la temperatura alla sorgente è di 35°C. Per le loro particolari proprietà, le acque delle Terme di Monsummano sono impiegate nel trattamento di patologie osteo-muscolari e delle vie respiratorie, utilizzate sia nelle balneoterapie che nelle terapie inalatorie.

La Grotta Giusti è il punto centrale del complesso termale, scoperta nel 1849 durante dei banalissimi lavori commissionati dalla famiglia Giusti, la grotta è oggi un’oasi di relax e benessere che sfrutta il vapore termale per alleviare problemi respiratori, ma anche per donare relax e benessere psico-fisico.

La piscina termale all’aperto si estende per oltre 750mq, con idromassaggi, cascate artificiali, con acqua a 34°C, la piscina termale Bioaquam® alimentata direttamente dalla sorgente termale, con un effetto benefico sul sistema circolatorio, muscolare e scheletrico.

A disposizione degli ospiti inoltre, un centro fitness.

L’elegante hotel, circondato da un giardino e con ristorante, è il luogo ideale per prolungare il relax delle acque termali, un soggiorno completamente dedicato al benessere psico-fisico.

prenota hotel

Ingresso Terme di Monsummano

Stabilimento Termale:

Le Terme di MonsummanoGrotta Giusti, sono tra le più famose della Toscana, benessere e relax sono le parole d’ordine di questo luogo,tra piscine termali all’aperto, centro benessere e la bellissima Grotta Giusti.

Proprietà delle acque:

L’acqua delle Terme di Monsummano è impiegata nella cura di osteoartrosi, reumatismi, flebopatie, vasculopatie, rinopatie, faringolaringiti, sinusiti, rinosinusiti e bronchiti. 

Composizione delle acque:

Le acque termali di Monsummano sono classificate come bicarbonato-solfato-calcico-magnesiaca.

Temperatura delle acque:

La temperatura alla sorgente è di 34°C, queste acque sono utilizzate all’interno delle terme per un rigenerante percorso Salus per Aquam.

Come arrivare

Via Grotta Giusti 1411
51015 Monsummano Terme (PT)

Autostrada A1 Firenze-Mare, prendere l’uscita Montecatini Terme e proseguire seguendo le indicazioni per Monsummano Terme, che dista circa 4 km.

Info e Suggerimenti

Grotta Giusti

La grotta Giusti, che prende il nome dalla famiglia che la scoprì – la famiglia era quella del poeta Giuseppe Giusti, nato proprio a Monsummano nel 1809 -. La Grotta Giusti è la grotta termale più grande d’Europa ed una delle più particolari al mondo. La grotta venne scoperta per caso nel 1849, sul terreno della famiglia Giusti alcuni lavoratori erano impegnati nella cava di calce e durante alcuni scavi, rimuovendo un grande masso, scoprirono una cavità nel terreno e riuscirono a capire che sul fondo era presente dell’acqua, il proprietario del terreno, il cavaliere Domenico Giusti, decise di aprire un varco nel terreno ed alcuni volontari si calarono all’interno della grotta, all’interno trovarono uno spettacolo mozzafiato, stalattiti e stalagmiti dal soffitto e dal pavimento, tunnel, cunicoli, ed un laghetto di acqua calda che produceva vapore. I volontari che per primi si calarono nella grotta, notarono sin da subito un aumento della sudorazione ed un giovamento in caso di problemi di salute, in particolare un uomo, sofferente di dolori articolari, confermò che tali dolori erano magicamente scomparsi. La particolarità di questa grotta destò l’interesse di molti medici che decisero di studiarne le caratteristiche e ben presto la famiglia Giusti decise di far costruire un primo stabilimento per permettere ad un numero sempre maggiore di persone di beneficiare dei caldi vapori della grotta, anche Giuseppe Garibaldi, nel 1867 vi si recò per risolvere alcun problemi di salute, rimanendone estasiato, nel 1880 venne costruito un hotel, l’Albergo Reale, che ospitò il Principe di Napoli e Giuseppe Verdi.

Le Terapie nella Grotta

All’interno della Grotta Giusti, grazie ai vapori termali, si attiva un importante processo depurativo e disintossicante, con interessanti effetti benefici e terapeutici su corpo e mente.

Una delle attività più belle e particolari offerte dalla grotta è certamente l’immersione nelle sue acque termali, l’immersione avviene con erogatore e conduce attraverso un percorso di rilassamento percettivo, grazie all’assenza di gravità in acqua ed al controllo della respirazione.

Infine, con l’ausilio di istruttori qualificati, l’esperienza del galleggiamento nelle acque termali della grotta, un percorso che prevede tecniche di relax yoga e bio-energetiche e infine galleggiamento sulla superficie del lago sotterraneo.

Monsummano Terme

Monsummano è un delizioso borgo della provincia di Pistoia,nel cuore della Toscana. Le sue origini risalgono al periodo medievale, sono del 1260 infatti le prime testimonianze dell’esistenza di un insediamento riconducibile all’odierna Monsummano, probabilmente già esistente da oltre un secolo. Nel 1331 Monsummano venne conquistato dai Fiorentini. La città attuale iniziò a nascere attorno al XVII secolo, dopo la miracolosa apparizione della Vergine, avvenuta il 9 Giugno del 1573, quando il Granduca Ferdinando I decise di far costruire il Santuario della Madonna Fontenova e la casa di accoglienza Osteria dei Pellegrini, ancora oggi esistente e sede del Museo della Città e del Territorio. La fama di Monsummano come località termale inizia nel XIX secolo quando venne rinvenuta una grotta naturale, poi chiamata Grotta Giusti, dove sgorgavano acque termali dalle ricche proprietà benefiche, seguì la costruzione del primo hotel, che diede inizio alla storia del termalismo a Monsummano. La cittadina ospita inoltre interessanti edifici e monumenti antichi, la Chiesa di San Leopoldo, la Chiesa di San Nicola, il Santuario di Santa Maria della Fontenuova, il Museo di Casa Giusti, il Teatro Yves Montand, il Castello di Monsummano Alto, il Museo di arte Contemporanea e del Novecento ed il Museo della Città e del Territorio.

Stabilimenti e Terme Libere in Toscana