Terme di Budapest

Budapest la capitale dell’Ungheria è una meta di viaggio in cui coniugare diverse tipologie di attrazioni, ricca di offerta culturale ma anche enogastronomica è anche conosciuta nel mondo come importante stazione per il relax termale.

Per chi sceglie questa città come meta per la sua vacanza alla scoperta della storia ungherese, non sarà sufficiente ammirare i monumenti o visitare i luoghi più famosi della città. Il percorso di avvicinamento prevede anche le terme, uno degli usi culturali locali più significativi della città.

Offerte Terme di Budapest

Booking.com

Centri Termali a Budapest

Gli stabilimenti termali in questa capitale europea, sono numerosi, ma non tutte le terme presenti a Budapest sono uguali: ce ne sono piccole, medie e di grandi dimensioni, anche la loro fama fa la differenza. Gli stabilimenti meno noti sono quasi sempre più tranquilli e meno affollati soprattutto dai turisti che arrivano in questa città proprio per questa loro importante attrazione turistica. Un elemento molto particolare e unico al mondo è che alcuni bagni, non concedono sempre l’ingresso a entrambi i sessi: infatti esistono delle terme a Budapest dove in alcuni giorni dell’anno possono accedervi solo gli uomini e altri giorni in cui sono ammesse anche le donne.

Stabilimenti termali a Budapest

Panoramica Terme
I più importanti stabilimenti della città di Budapest sono:
– Le terme di Széchenyi o Bagni termali Széchenyi, sono una delle più belle, grandi e famose stazioni termali ungheresi e si trovano all’interno del Parco Vàrosliget alle porte della città.
– Le Terme di Gellért o anche detti Bagni termali Gellért sono un piccolo gioiello in stile Art Nouveau e una tappa fondamentale per chi vuole scoprire le terme di Budapest e in particolar modo per chi ama l’architettura e l’arte.
– Le Terme Rudas o bagni termali Rudas, sono fra le più belle e caratteristiche di Budapest; furono costruite durante la dominazione turca della città ungherese e molti dei loro aspetti architettonici richiamano proprio questo specifico periodo storico.

Fra le altre terme di Budapest ricordiamo:

-Bagni Lukàcs
-Terme Kiràly
-Terme Veli Bej
-Terme Dandàr
-Terme Ràc

Come raggiungere Budapest

L’aeroporto internazionale di Budapest Franz Liszt, è il più grande dell’Ungheria e si trova a circa 16 km a sud-est dal centro della città.
Oltre a Budapest, altri aeroporti internazionali in Ungheria sono: Debrecen, Sàrmellék, Gyor-Per e Pécs-Pogàny. Le principali compagnie che volano dall’Italia fino all’aeroporto di Budapest sono Ryanair e WizzAir.

Per recarsi dall’aeroporto al centro della città, il costo varia a seconda della destinazione specifica, la spesa media per il tragitto si aggira intorno ai 5.000-10.000 HUFfiorini (ovvero circa tra i 15 e i 20 euro). Il centro urbano di Bucarest si trova a una distanza di circa 20 km dal Terminal 2 dell’aeroporto.

La città è comodamente raggiungibile anche in treno grazie alla stazione ferroviaria Budapest Keleti che è situata ad est del centro storico, alla fine di viale Ràkòczi e all’inizio della Kerepesi Avenue e della Thokoly Avenue. La stazione offre un servizio internazionale e collegamenti con le maggiori città in Europa, tra cui Monaco di Baviera, Salisburgo e Vienna, Praga, Berlino, Lubiana, Zagabria, Zurigo.
Sono presenti anche altre due stazioni ferroviarie principali all’interno della capitale ungherese: Déli plàyaudvar (a sud) e Nyugati palyaudvar (a ovest).

Quando andare alle Terme di Budapest

Le terme di Budapest non hanno una stagionalità specifica e dunque è possibile goderne in qualsiasi stagione dell’anno. Considerando inoltre che molti degli stabilimenti di questa capitale hanno orari prolungati fino al tardo pomeriggio e alcuni sono aperti addirittura di notte molti turisti, scelgono di visitare la città e i musei di giorno mentre la sera si recano alle terme per scaricare lo stress della giornata passata.

Storia delle Terme di Budapest

I primi furono i celti a beneficiare delle proprietà curative e medicamentose delle acque termali ungheresi, nonostante ciò furono i Romani a costruire i primi impianti termali a Budapest dando vita a un rituale di benessere ancora molto sentito e praticato dalla popolazione ungherese. I resti di un antico bagno termale di epoca romana in uso alle milizie dell’epoca è ancora visibile in Piazza Floriàn. La dominazione ottomana nella capitale ungherese consolidò la tradizione delle cure e dei bagni termali.
Ben tre degli stabilimenti termali più belli e conosciuti della città risalgono proprio a questo periodo di dominazione turco ottomana a Budapest, e da allora a oggi, sono rimasti fruibili alla popolazione senza soluzione di continuità: si tratta dei Bagni Rudas, le terme Csàszàr (o Bagni Veli Bej) e dei Bagni Kiràly, che mostrano la loro antica origine regalando ai visitatori cupole ottomane in pietra e vasche termali ottagonali abbracciate da colonnine arabeggianti. Solo nella città di Budapest e nei suoi dintorni sono presenti attualmente circa 100 bagni termali e la tradizione ungherese di trascorrere del tempo alle terme, prendendosi cura del corpo e dello spirito, torna indietro di più di 2.000 anni.

Terme in Slovenia : le opinioni dei viaggiatori

Gino
GinoTripadvisor
Leggi Tutto
Budapest è una città magica. La storia e la particolarissima cultura di questa capitale europea si respira in ogni suo vicolo, locale, casa e monumenti. Inoltre, per chi è amante delle terme è veramente un luogo imperdibile. Sono tantissimi gli stabilimenti in questa città e tutti collocati in strutture da sogno. Da visitare almeno una volta nella vita.
Sabrina
SabrinaTripadvisor
Leggi Tutto
Colori mozzafiato, palazzi e monumenti imponenti e maestosi dai quali non puoi non rimanere affascinato. Budapest è una perla dell'Europa dell'est, un connubio di più culture che convivono in una città unica al mondo!
Matteo
MatteoTripadvisor
Leggi Tutto
Amo viaggiare, ho girato tutta l'Europa ma Budapest rimane per me la mia meta preferita quando voglio godermi qualche giorno di relax alle Terme. Ce ne sono tantissime tra cui scegliere, alcune più famose e affollate altre meno conosciute utilizzate principalmente dai locali. Una cultura quella termale che ha origini antichissime come testimonia anche l'architettura delle strutture termali. Budapest è a tutti gli effetti la città Europea delle terme.
Virginia
VirginiaTripadvisor
Leggi Tutto
Amo viaggiare, ho girViaggiando in tutto il mondo, non ho mai trovato una città devota al termalismo come Budapest, particolari, sia nella struttura degli stabilimenti ricchi di arte e storia, sia negli usi e costumi. Immaginate solo che in moltissimi centri esistono giorni apposta per andare alle terme diversi per uomini e donne; all'inizio mi sembrava assurdo ma in realtà è un usanza culturale importata dalla Turchia. Un luogo unico in cui puoi goderti una vacanza a 360 gradi, tra divertimento e relax ! Fantasticaato tutta l'Europa ma Budapest rimane per me la mia meta preferita quando voglio godermi qualche giorno di relax alle Terme. Ce ne sono tantissime tra cui scegliere, alcune più famose e affollate altre meno conosciute utilizzate principalmente dai locali. Una cultura quella termale che ha origini antichissime come testimonia anche l'architettura delle strutture termali. Budapest è a tutti gli effetti la città Europea delle terme.
Roberto
RobertoTripadvisor
Leggi Tutto
Curiosi di vedere le vere terme ottomane scegliamo di visitare la Rudas. Le antiche terme costruite nel 1500 si trovano al piano inferiore, la forma ottagonale e la cupola di vetro colorati merita una visita. Bello anche osservare i resti delle terme antiche. Salendo al primo piano di trova l’area wellness con piscine e idromassaggi e le ale adibite a sauna, kneipp, frotte di sale e bagno turco. Ma la cosa spettacolare si trova in cima dove dopo il ristorante si trova la piscina panoramica da cui è possibile osservare il lungofiume, il parlamento e la cittadella. Già solo questo merita i 20€ di ingresso. Vicino alla piscina c’è una zona relax e un chiosco per bibite. Un inciso: alcuni recensori hanno criticato il personale delle terme, io li ho trovati gentili e disponibili quando avevo bisogno chiarimenti. Venerdì e sabato le terme sono aperte anche di notte, attenzione che l’ingresso misto uomini e donne è permesso solo sab e domenica!
Susanna
SusannaTripadvisor
Leggi Tutto
Gran bella struttura. La parte sottostante vanta delle vasche antiche del 1566 , suggestive e ben curate . Ai piani superiori una struttura nuova e funzionale vanta un area wellness con vasche idromassaggio e salendo fino alla terrazza ci si può immergere in una vasca d'acqua calda , circondati da un panorama mozzafiato sul ponte Elisabetta e il ponte della libertà . In notturna è un esperienza davvero rilassante ed emozionante.
Michele
MicheleTripadvisor
Leggi Tutto
Centro termale storico di Budapest sicuramente è molto affollato e, forse per questo, non pulitissimo, ma vale la pena una visita. il prezzo è molto conveniente con possibilità di noleggiare asciugamani e acquistare ciabatte, è possibile usufruire di un comodo servizio di armadietti. Le piscine esterne sono molto suggestive. Lo stabilimento è facilmente raggiungibile con la metro.
Precedente
Successivo

Immagini Terme di Budapest

Torna su